• Leo Chiesa - Auto Chiesa SA

Evetta, l'erede della mitica Isetta, ma elettrica

Una micro-car elettrica rivoluzionaria prodotta da Electricbrands e made in Germany.

Qual è il problema delle auto del giorno d'oggi?


Partiamo dal passato: la ruggine, la qualità dei materiali, gli odori, il consumo di olio, le polverini fini estremamente alte, il CO2 e molto altro, ma oggigiorno tutto ciò è cambiato, di questi problemi, per fortuna, non ne abbiamo sulle auto moderne o comunque sono limitati.


Il problema delle auto moderne è che non si stanno evolvendo, se prendiamo un'auto del 2000 rispetto a una moderna c'è stata un'enorme evoluzione di tecnologia, confort, efficienza migliorata, ma sostanzialmente le auto sono le stesse, dei mezzi estremamente pesanti che viaggiano in strada con principalmente una persona a bordo.


Anche le auto elettriche oggi sono estremamente pesanti e penso che siamo tutti d'accordo nel dire che non cambino tanto rispetto alle vetture a combustione per quello che offrono.


Ciò che influisce di più sull'autonomia di un veicolo, specialmente di uno elettrico sono i seguenti fattori:


  • Massa = più il veicolo è pesante più energia consuma

  • Velocità = più la velocità è sostenuta maggiore è la resistenza d'aria quindi maggiore consumo di energia

  • Temperatura esterna


Purtroppo sulla temperatura esterna non possiamo farci nulla ma massa e velocità sono legate al veicolo, quindi è lì che bisogna ingegnarsi per creare veicoli veramente efficienti ed ecologici, non solo sulla carta.


L'Evetta ha fatto proprio a questo, ha diminuito drasticamente il peso della vettura grazie a dimensioni e materiali e la sua resistenza con forme sinuose. La velocità è bloccata a 90 km/h, proprio per ridurre ulteriormente il consumo di energia.


È vero, a tutti piace sfrecciare ad alta velocità, però sulle strade non si può più viaggiare, e comunque la ripresa della Evetta è sufficiente per divertire coloro che amano un po' di adrenalina alla guida.



IL DESIGN


Il design non è nuovo, è un ritorno alla mitica Isetta prodotta all'epoca dalla ISO, azienda italiana, e conosciuta nel mondo grazie a BMW che l'ha prodotta dal 1955 al 1962.


Questo design è stato scelto perché nonostante le dimensioni estremamente contenute lo spazio interno è ammirevole, anche i più alti riescono a entrarci ed è veramente comoda.


Nei parcheggi laterali si parcheggia a muso avanti e si esce in tutta sicurezza direttamente sul marciapiede.


DETTAGLI TECNICI*


AUTONOMIA: oltre 200 km in ciclo urbano

BATTERIA: 14-18 kWh

POTENZA: 16 Cv

VELOCITÀ MAX: 90 km/h


ALL'INTERNO:

⁂ speaker Bluetooth rimovibile

⁂ sedili riscaldati

⁂ rivestimento in tessuto e sistema di Infotainment con Android Auto e CarPlay e DAB+

⁂ ricarica wireless dello smartphone (o di altri dispositivi che supportano questa tecnologia).

⁂ sedili in pelle vegana e Alcantara.


*i dati tecnici possono essere soggetti a modifiche


PREZZI E VERSIONI


Attualmente sono presenti 3 versioni top di gamma ed esclusive da preordinare: sono tutte full optional, le due versioni di lancio la Evetta Prima Apricot e Prima Blue costano 19'540 € (incl. IVA Germania) i prezzi in CHF saranno presto disponibili, invece la versione Openair è un segmento per veri appassionati e costa 33'333 €


Se anche tu sei interessata/o alla Evetta scopri di più sul sito internet oppure contattaci allo +41 91 850 50 18 o scrivendo a vendita@autochiesa.ch

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti